IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Let the dance begins...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Thorvalion
+ ladro ed assassino +
avatar

Numero di messaggi : 105
Età : 28
Localizzazione : Highlands Scozzesi, ammirando l'oceano e sorseggiando una birra rossa...
Data d'iscrizione : 16.12.07

MessaggioTitolo: Let the dance begins...   Mer Ott 29, 2008 11:48 pm

Uuuh, interessanti queste nuove sezioni... spero solo che si riescano a costruire discussioni un minimo serie...
lol!
A differenza di questa inutilissima introduction Laughing

Voi come la pensate?
a)"Che schifo il Medioevo!! Tutti quei puzzoni che si picchhiavano per nulla!
b)"Che noia, guerre, alleanze e maniaci religiosi"
c)"Mah, interessante, ma meno di altre cose"
d)"Figata il Medioevo!! La culla del mondo moderno e delle nostre culture!"

C'è anche la possibilità e)"Ma a te cosa te ne frega??" ma la teniamo di scorta, và Rolling Eyes
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
+ kit +
+ Monarca assoluto e dispotico +
avatar

Numero di messaggi : 80
Età : 31
Localizzazione : Bologna
Data d'iscrizione : 01.11.07

MessaggioTitolo: Re: Let the dance begins...   Gio Ott 30, 2008 4:54 pm

Mmmm diciamo che quella verso cui propendo di più è la c...
Mi sto laureando in Storia, e per precisione nel curriculum di Storia Moderna, perciò è ovvio che mi interessi il Medio Evo, ma sicuramente meno di altri periodi. Questo perchè in fin dei conti non è come tuffarsi in un fantasy come molti erroneamente pensano, è un periodo buio, dominato dalle superstizioni religiose, dove sicuramente sono stati fatti molti passi avanti ma che difficilmente può essere considerato la culla del mondo moderno... Anzi! Molte conquiste culturali e ideologiche fatte ad esempio dai Greci si perdono proprio in questo periodo, e verranno recuperate solo nell'Età Moderna (1492-1815). L'esempio più banale la sfericità della Terra e la teoria eliocentrica, intuite rispettivamente da Aristotele e Aristarco di Samo, che si perderanno durante il Medio Evo e verranno recuperate da Copernico a fine '400 e Galileo in particolare nella metà del '600.
Questo perchè il crollo dell'Impero Romano d'Occidente aveva sconvolto le coscienze, bisognose di ordine, di un certo dogmatismo, non più aggrappate alla ragione.
Le maggiori conquiste ideologiche, che influenzeranno in maniera superlativa l'Età Contemporanea, si compiono tra '500 e '800, in ambito politico, scientifico, tecnologico...

_________________





"Niente ottiene successo come l'eccesso." O. Wilde
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Angel
+ servo della gleba +
avatar

Numero di messaggi : 6
Età : 30
Localizzazione : Bologna..ma anche altri posti
Data d'iscrizione : 05.11.08

MessaggioTitolo: Re: Let the dance begins...   Mer Nov 05, 2008 9:32 pm

In linea di massima scelgo la "a" (e mi riservo la "e" lol! ).
Più che altro perchè il medioevo era davvero un miscuglio di puzzoni bellicosi. Preferico al Medioevo, i romanzi ambientati in quell'epoca. Da viverci realmente è improponibile ma nei romanzi è tutta un'altra cosa. Scelgo i romanzi. Sono spesso meglio della vita vera lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.palantir.tk
Thorvalion
+ ladro ed assassino +
avatar

Numero di messaggi : 105
Età : 28
Localizzazione : Highlands Scozzesi, ammirando l'oceano e sorseggiando una birra rossa...
Data d'iscrizione : 16.12.07

MessaggioTitolo: Re: Let the dance begins...   Sab Nov 15, 2008 10:36 pm

Condivido in pieno. Finchè si tratta di fantasia è sempre tutto così pulito e tranquillo...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Let the dance begins...   

Torna in alto Andare in basso
 
Let the dance begins...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
+ Terminus + :: + Storia + :: Antica + Medievale-
Vai verso: